SoS-TEGNO ALLA GENITORIALITA’
“Essere genitori è il lavoro più difficile e al tempo stesso più bello del mondo” 
                                                                                                                               Anonimo
SoS-tegno alla genitorialità
In breve:
Cosa sono:
Sono incontri di Parental Training e sostegno psicologico per genitori e neo-genitori.
A cosa servono: Aumentare l’autostima nel ruolo genitoriale e acquisire validi strumenti per facilitare un sano sviluppo psicologico del bambino.
A chi sono rivolti: Ai genitori nei diversi momenti della loro vita genitoriale: Mamme in attesa, genitori in difficoltà, genitori che vogliono migliorare il proprio legame con i figli.

GRAVIDANZA CONSAPEVOLE: 
IMMAGINANDO UNO SPAZIO DI INCONTRO PER LE NEO-MAMME

L’attesa di un figlio costituisce un momento importante nella vita di una coppia, sia per le trasformazioni fisiche, mentali ed emotive che ne scaturiscono, sia per le modificazioni all’interno dei rapporti con le famiglie e il sistema sociale. La gravidanza rappresenta una grande prova per la donna nel processo di separazione-individuazione (Pines), che vede cambiare il proprio ruolo da figlia a madre, portando con sè un bagaglio delle aspettative, paure e ansie che se non trovano un sostegno adeguato possono scaturire un forte disagio psicologico. Questo periodo rappresenta una vera e propria crisis maturativa dove viene riorganizzata la propria identità (Bibring), emerge dunque l’esigenza di un sostegno per entrare a 360° in questa nuova dimensione.
Un valido sostegno in questo processo è rappresentato da uno spazio di incontro e condivisione per le neo-mamme dove ricevere sostegno psicologico e potersi confrontare con altre mamme in attesa, sostenersi a vicenda e stringere una rete di preziosi legami per affrontare insieme questa nuova avventura. Uno spazio per acquisire strumenti per favorire il sano sviluppo del bambino e prevenire disagi e depressione. Come già accennato le Arti-Terapie sono strumenti chiavi per migliorare il tono dell’umore, entrando in contatto con le emozioni in un ambiente contenitore, tramite attività artistiche esperenziali che permettano di lavorare su di sé e ricontattare momenti preziosi della propria nascita per entrare in connessione col bimbo e migliorare la propria capacità empatica di comunicare con lui.
LO SVILUPPO PSICOLOGICO DEL NEONATO
Indietro
PHOTOGALLERY
BIOGRAFIA
CONTATTI
EVENTI E ARTICOLI
PSICOLOGO ADULTI
PSICOLOGO BIMBI
PSICOLOGO OLISTICO